CIAO ROMINAAAAA

   
 
  CRONACHE CAMPIONATO 2011-12 GIRONE RITORNO
DECIMA GIORNATA RITORNO VALDERA 0 - SETTIGNANESE 0




                                                                                                 
                                                              


VALDERA:Mangini,Bandecchi,Benedetti,Diolaiti,Benvenuti,Cialdini,Sodini
Avolese,Caruso,Verga,Orsi.A disp:Trovarelli,Di Cocco,Epifori,Ranzi
Salvadori,Cerboneschi.All Tangredi

SETTIGNANESE: Martelluzzi,Pini,Saccarsi,Bolognesi,Viaciani,Schiavone
Boureza,Chiappe,Borghini,Spinello,Vannini. A disp:Calò,Massa
Martini,Rengifo. All Romei
Arbitro Iacopini di Pontedera

Cronaca:Tipica partita partita da fine stagione giocata a ritmi molto blandi da entrambe le squadre che sembravano anche svogliate forse la prima domenica di primavera ha influito sul rendimento dei 22 in campo.La partita è stata forse più interessante nella ripresa dove le squadre hanno provato a fare qualcosa di più ma sinceramente lo 0 a0 zero finale è proprio il risultato più giusto.Quest'oggi da segnalare la presenza a bordo campo di un commissario della federazione a controllare che tutto si svolgesse in maniera regolare visto che all'andata nel piccolo campo di Settignano diciamo che la partita è stata un pò difficile dal punto di vista comportamentale.Prima di vedere un'azione degna di nota bisogna arrivare al 12° quando Orsi scende a sinistra salta tre giocatori entra in area ma il portiere lo anticipa in uscita. Al 17° buona intesa tra Mangini che rinvia lungo sulla fascia sinistra dove si era smarcato Verga che entra in area tira ma il portiere para a terra sulla sua sinistra., al 20° cross da sinistra di Verga Diolaiti appena fuori area lascia partire un bel tiro che passa sopra la traversa.Al 24° rischia il Valdera Mangini esce in maniera non perfetta perde palla e per poco non ne approfitta Boureza. Nella ripersa subito in partenza gran tiro da fuori di Chiappe che passa alto sulla traversa.Al 6° la Settignanese orchestra un bel contropiede che trova la difesa di casa in inferiorità numerica ma che con difficoltà riesce a rimediare.Da segnalare al 7° una bella punizione di Sodini da sinistra che sibila a lato alla destra del portiere.All'8° la Settignanese ha la più grossa palla gol della giornata con Bourefa che da destra entra in area da solo ma solamente una gran parata in uscita spericolata di Mangini salva il risultato.Grossa ovazione al 10° del secondo tempo quando entra in campo capitan Di Cocco assente ormai dai campi di gioco da tre mesi sicuramente la più bella cosa vista oggi in campo.Proprio lui al 18° sbroglia con una entrata delle sue una incursione pericolosa in area di Vannini.Altra occasione al 23° della Settignanese con Bourefa che da destra mette indietro al liberissimo Bolognesi appostato al limite gran tiro a botta sicura ma un piede di un difensore di casa riesce a deviare il tiro.Proprio in pieno recupero il Valdera ha la sua migliore occasione Epifori si destreggia bene al limite riesce a tirare il portiere para ma non trattiene si avventa sulla palla Sodini che viene però anticipato in angolo dalla difesa ospite


NONA GIORNATA RITORNO JOLLY E MONTEMURLO 2 - VALDERA 1


                     
     53° Paradiso 55° Caca                                  15° Cialdini

JOLLY E MONTEMURLO:Cardaci,Ruotolo,Toccacelo,Arena,Tufa,Francis,
Bertini,Alias,Caca,Barozzi. A disp:Chiavacci,Merlini,Mazza,Borselli,Buciani
Raneri,Miranda. All Guerrieri

VALDERA: Mangini,Benedetti Ranzi,Cerboneschi,Cialdini,Benvenuti,Caruso
Sodini,Epifori,Verga,Orsi.A disp:Doveri,Avolese,Bandecchi,Salvadori,
Cagiano. All Tangredi
Arbitro Bianchi di Prato.

Cronaca: Un Valdera a due facce quello di quest'oggi a Montemurlo rapido veloce che fraseggia bene nel primo tempo contro un Montemurlo che pare in balia dei nerazzurri, cambia tutto nella ripresa con il Montemurlo che alza i ritmi di gioco ed un Valdera che va nel pallone e resta in balia dei giocatori di casa. Il calcio è bello anche per questo se nel primo tempo il Valdera avesse concretizzato il volume di gioco proposto la partita sarebbe finita a favore dei nerazzurri ma nella ripresa se tutte le occasioni avute dai padroni di casa fossero concretizzare staremmo a parlare di una debacle del Valdera.Si proprio nella ripresa il Montemurlo si aggiudica la partita trovando di fronte un Valdera forse troppo sicuro di portare a casa i tre punti anche perchè proprio ad inizio ripresa Sodini ha sul destro la possibilità del raddoppio ma la traversa gli strozza in gola l'urlo di gioia.Quindi si ritorna a casa ancora con una sconfitta cosa che ultimamente in trasferta comincia ad essere abituale.
Il Valdera sembra partire bene ed al 4° Verga sguscia sulla sinistra arriva sulla linea di fondo rimette al centro la palla carambola su di un difensore e poi finisce sul palo, al 15° l'unica occasione avuta dalla squadra di casa si libera bene sulla destra Francis entra in area tiro forte ma centrale Mangini devia in uscita..Dalla parte opposta angolo per il Valdera sulla destra Sodini mette una palla rasoterra per Cialdini che si stacca e di destro di prima intenzione insacca alla destra di Cardaci.Il Valdera per tutto il primo tempo è padrone del campo anche se poi non riesce  a liberare l'uomo davanti al portiere ma che comunque riesce ad entrare spesso sulle fasce senza trovare alcuna difficoltà. Il Valdera poi reclama sempre nel primo tempo un rigore per atterramento di Orsi che appena entrato in area da destra cade a terra, purtroppo la signorina Bianchi non vede il fallo.Il secondo tempo sembra iniziare bene per gli ospiti al 2° Sodini da destra entra in area tira ma la palla sbatte sulla traversa e ritorna in campo segno probabilmente negativo.Infatti il Montemurlo alza i ritmi e prima al 5° batte a sorpresa una punizione che libera Francis pronto al tiro ma che esce a lato e all'8° con un gran tiro da fuori area su di una palla rinviata dalla difesa centralmente dove Mangini ci mette veramente una pezza infatti il tiro sembra entrare nel sette alla sua sinistra ma con un gran colpo di reni e con la punta delle dita devia in angolo ( la tribuna si alza in piedi ad applaudire l'intervento).Al 14° gran calcio di punizione di Sodini che impegna il portiere a terra di pugno purtroppo nessuno è pronto al tapin vincente.Ed eccoci al colpo da ko per il Valdera al 18° Caca ben lanciato centralmente in profondità controlla bene e lascia partire un tiro che non da scampo a Mangini.Ma più incredibile è che dopo appena due minuti la squadra di casa raddoppia con Paradiso che da azione d'angolo sfrutta un clamoroso errore difensivo che lo libera davanti a Mangini il gol regalo è confezionato.Il Valdera resta tramortito da questo tremendo uno due e la partita arriva al termine senza più scossoni dopo tre minuti di recupero la signorina Bianchi da Prato dice che per oggi può bastare.

OTTAVA GIORNATA RITORNO VALDERA 0- SPORTING ARNO 0



                                                            
                                                          

VALDERA: Mangini,Bandecchi,Benedetti,Sodini,Cialdini,Benvenuti,Caruso,
Cerboneschi,Epifori,Orsi,Verga,Orsi.A disp:Doveri,Ranzi,Salvadori
Tangredi.All Tangredi

SPORTING ARNO:Compagnoni,Valencetti,La Marca,Giachi,Narcisi,Benelli
Passarella,Bragantini,Stoppioni,Caramelli,Ierardi.A disp:Muratori,Caleo,
Bulgarelli,Galli,Ferrara,Cerrato,Massai. All Vaglini
Arbitro sig. Nigro di Pontedera

Cronaca: Partita che niente ha offerto alla platea due squadre che non hanno più niente da chiedere al campionato e che quindi potrebbero giocare con tranquillità e divertimento ed invece niente di tutto questo ne è venuta fuori una partita scialba senza quasi mai un fremito senza quasi mai tirare in porta quindi il risultato è proprio uno zero assoluto come il risultato.Dispiace vedere giocare così, i ventidue giocatori in campo sembrava giocassero con il timore di prendere un gol che gli avrebbe fatti sprofondare chissà dove, quello visto oggi al comunale di Capannoli è stato un non gioco.







SETTIMA GIORNATA RITORNO SESTESE 4- VALDERA 0





                                                                 
4°43°46° Zampani 15° Samorai

SESTESE:Martinotti,Casini,Querci,Nigi,Rosato,Pantiferi,Passignani,
Fabbri,Zampani,Maiotti,Bestrova. A disp:Del Favero,Matteo G.,
Matteo L.,Bellini,Gerbi,Pinzati,Samorai. All Pacini

VALDERA: Mangini,Benedetti,Ranzi,Cerboneschi,Cialdini,Benvenuti
Caruso,Sodini,Epifori,Verga,Orsi. A disp:Trovarelli,Avolese,Bandecchi,
Salvadori,Tangredi.All.Tangredi
Arbitro Stanchellini di Siena

Cronaca:Ancora una brutta prestazione del Valdera in trasferta anche se contro la quotata Sestese i nerazzurri mai hanno impensierito la retrogurdia di casa e mai sono entrati in partita forse partiti già con la consapevolezza di essere battuti ancor prima di iniziare la partita. Giustamente avevano di fronte la prima della classe squadra forte in tutti i reparti che ha combattutto su tutti i palloni anche sul quattro a zero ma proprio per questo nulla aveva da perdere la squadra ospite e ci si aspettava quindi più tranquillità più voglia di giocare invece mai primi sulle palle vaganti poco movimento senza palla per non parlare dei contrasti mai una volta si mette il piede deciso per vincere un contrasto. No questa non è la maniera giusta per affrontare queste squadre che già sono più forti ma alle quali non possiamo offrire su di un piatto d'argento la vittoria.Ma passiamo alla cronaca anche questa quasi a senso unico già al secondo Zampani prende di testa un cross dalla destra la palla prende la parte superiore della traversa.Al 4° Sestese in vantaggio con Zampani che scende sulla corsia di destra entra in area lascia partire un tiro che sorprende un incerto Mangini sulla sua destra.Al 15° raddoppio della Sestese con neo entrato Samorai ,entrato a sostituire Malotti infortunato, che liberato a  centro area anticipa in uscita Mangini.Al 25° sempre Zampani scende sulla sinistra mette indietro sul dischetto per Passignani che si fa parare da Mangini un rigore in movimento,subito dopo su errore della difesa nerazzurra si invola Bestrova che a tu per tu con Mangini mira il palo alla sinistra di Mangini ma la palla esce di poco a lato.Al 33° il Valdera ha la palla per rientrare in partita Sodini da destra mette al cenrto per l'accorrente Verga che a centro area non arriva di testa sulla palla che giunge a Caruso appostato sul palo opposto tiro sull'altro palo ma la palla  esce di poco a lato.Nella ripresa altre due rete dei rossoblu locali all'8° con Zampani che riprende una palla che usciva dall'area e all'11° sempre con Zampani che in scivolata di destro anticipa Mangini e mette la palla sotto la traversa. Da segnalare al 20° un rigore per il Valdera Verga sulla sinistra entra in area tenta di saltare il suo marcatore che tocca con una mano Sodini dal dischetto sbaglia il gol della bandiera.E dopo quattro minuti di recupero l'arbitro fischia la fine. Da segnalare un brutto infortunio ad Avolese che cade male sul polso e viene accompagnato in ospedale per accertamenti, auguri Sebastiano.

SESTA GIORNATA RITORNO VALDERA 2 - SCANDICCI 1




                                                                            
                                                              
                                 15° 23° Sodini                                10° Bigalli

VALDERA:Sarandria,Bandecchi,Benedetti,Cerboneschi,Cialdini,Benvenuti,Sodini
Avolese,Caruso,Verga,Orsi. A disp:Mangini,Salvadori,Ranzi,Tangredi,Epifori.
All. Tangredi

SCANDICCI: Ciolli,Guerrini,Bigalli,Pini,Pratelli,Nencioni,Ristori
Orlando,Muscolino,Usai,Torrini.A disp:Lampignano,Gelli,Martelli
Centipani,Gori,Tanaglioni,Robustelli. All Davitti
Arbitro Volpi di Pontedera

Cronaca: Con una doppietta del rientrante Sodini il Valdera rimonta e vince l'incontro con lo Scandicci in una partita per niente bella giocata forse con troppo timore da entrambe le squadre. Timore inspiegabile vista la posizione in classifica di entrambe le squadre la prima distante ben 12 lunghezze dalla zona retrocessione  la seconda con 8 lunghezze prima di questo incontro.Comunque sia la partita iniza e subito al 4° lo Scandicci si affaccia nell'area avversaria con Ristori che prende un cross dalla sinistra la palla gli rimane fra i piedi e mentre si appresta al tiro viene anticipato dalla difesa che libera.Risponde su bito il Valdera al 9° Sodini sguscia via sulla fascia destra rimette al centro dove Verga in piena area stoppa la palla ma il suo tiro a botta sicura viene deviato in angolo dal suo controllore.Al 10° Scandicci in vantaggio con Bigalli che stoppa in area un cross dalla sinistra e spalle alla porta si gira e mette in rete alla destra di Sarandria.Il Valdera troverebbe dopo appena tre minuti il pareggio con Orsi che sbuca in area salta il portiere con un pallonetto ma l'arbitro annulla per un fuori gioco alquanto dubbio.Il Valdera però non demorde ed al 15° trova il pari con Sodini che dall'estema destra dell'area trova un fantastico eurogol che lascia di sasso il portiere avversario.Il Valdera a questo punto schiaccia sull'accelleratore ed al 23° su una ripartenza di Orsi sulla corsia di destra  si beve in velocità il marcatore e molto altruista appena entrato in area rimette indietro per Sodini che batte forte il portiere para ma Sodini riprende e mette il rete la palla del vantaggio.Ancora Valdera al 25° Orsi sulla corsia di destra si accentra tira ma la palla esce alta sulla traversa.Al 27° il Valdera potrebbe portare a tre le reti con Caruso che in area si gira bene tira ma prende il palo sulla sinistra del portiere.Al 33° lo Scandici avrebbe una buona opportunità da calcio di punizione dalla sinistra Pini anticipa il suo marcatore e solo davanti al portiere manca il colpo di testa vincente.Nel  secondo tempo lo Scandicci entra in campo molto più convinto e tiene in mano il pallino del gioco mentre il Valdera cerca sempre di più la profondità in contropiede ma poche sono le occasioni da rete al 2° Benedetti crossa da sinistra Caruso tocca la palla anticipando il suo marcatore ed il portiere devia in angolo.Al 9° Ristori incrocia bene in piena area ma non impatta bene la palla che termina a lato. La partita si conclude al 34° quando Verga potrebbe fare il gol della sicurezza entra in area defilato sulla sinistra tira ma il portiere devia la palla in uscita .Dopo 4° minuti di recupero il signor Volpi dice che può bastare e fischia la fine.

QUINTA GIORNATA RITORNO TAU CALCIO 4 - VALDERA 0

                  
    
                                                                           
       9°29°37° Unti 53° Conforti

TAU CALCIO:Lippi,Saccardi,Monti,Marinari,Di Bello,Del Sorbo,Picchi
Pellizzari,Unti,Guazzo,Giannetti.A disp:Corti,De Petri,Pieroni,Bertoni
Esteban,Morelli,Conforti.

VALDERA: Mangini,Bendetti,Ranzi,Cerboneschi,Cialdini,Bandecchi,Verga
Avolese,Caruso,Salvadori,Orsi.A disp:Doveri,Benvenuti
Epifori,Tangredi. All Tangredi
Arbitro Marchini

Cronaca:Brutta prestazione oggi del Valdera sul campo di Altopascio,i nerazzurri quest'oggi è come se non fossero usciti in campo troppo rinunciatari al cospetto di una squadra il Tau si in grande forma ma come si dice non si sa dove cominciano i demeriti di una ed i merti dell'altra. Bella squadra quella di casa molto stretta fra i reparti e che fanno ben girare la palla ma che davanti avevano una squadra veramente spenta e forse già sicuri del risultato finale. E pensare che i primi venti minuti vedevano una squadra ospite ben disposta e che provava ad impensierire la difesa locale subito al 3° con Caruso che da sinistra arriva sul fondo tira ma Lippi blocca sicuro a terra ed al 6° con un contropiede di Orsi che lancia in profondità Caruso anticipato però dall'uscita di Lippi. Al 9° Tau in vantaggio Unti viene pescato a centro area ma con le spalle alla porta riesce a girarsi ed insacca in diagonale alla destra di Mangini.Già qui il Valdera comincia a scricchiolare ed a lasciare la cattedra al Tau che si rende veramente pericoloso tra il 16° con Unti anticipato ,ormai solo, in uscita da Mangini ed il 18° con Guazzo che schiaccia di testa un cross proveniente dalla destra para di piede Mangini. Sempre Tau al 27° che da azione d'angolo dalla destra trova a centro area liberissimo Del Sorbo che mira il secondo palo ma la palla esce d'un pelo, sul rovesciamento di fronte il Valdera ha la palla del pareggio con Orsi che riesce a saltare Lippi in uscita tira in porta ma un difensore salva sulla linea.Neanche il tempo di annotare l'azione che il Tau raddoppia cross dalla destra e Unti a centro area solo soletto insacca di piatto. Secondo tempo che parte male per i  nerazzurri Unti al 2° trova un eurogol da fuori area trova un gran tiro che si insacca nel sette alla sinistra di Mangini..Il Tau trova anche il quarto gol al 18° della ripresa con Conforti liberato in area. Ultimo sussulto del Valdera con Orsi che sguscia dalla marcatura sulla sinistra tira il portiere devia verso destra dove l'accorrente Caruso non impatta bene con la palla e mette fuori.La partita non finisce più con un Tau che non affonda più ed un Valdera diventato piccolo piccolo con tre minuti di recupero arriva il fischio finale del signor Marchini che mette la parola fine all'incontro.



QUARTA GIORNATA RITORNO MARGINE C. 0 - VALDERA 3














                                                                  

                                                                          4° 29° 40° Caruso

MARGINE: Valoriani,Giacomelli L.,Danesi,Bini,Madrigali,Raffaeta,Chiavacci
Giacomelli D.,Zangrilli,D'Angina,Gianardi. A disp:Piermaria,Caselli,Russo,Pellegrini
Galeotti,Giannecchini,Magnani. All. Roffi

VALDERA: Trovarelli.Benedetti,Ranzi,Cerboneschi,Cialdini,Bandecchi,Verga
Avolese,Caruso,Orsi,Salvadori. Adisp:Mangini,Pagni,Tangredi,
Epifori,Banelli. All Tangredi

Cronaca: Il Valdera espugna il campo di Margine con un netto tre a zero frutto della cinicità dei nerazzurri quest'oggi dove sono riusciti a sfruttare al meglio le occasioni avute ed hanno trovato in Caruso (autore di una tripletta) il suo ariete per sfondare la difesa del Margine.I ragazzi del Valdera sono entrati in campo concentrati e consapevoli di voler fare risultato a tutti i costi restando sempre corti in campo e facendo un gran pressing con le punte sui difensori avversari, il Margine forse resta annicchilito dalla partenza degli ospiti e non riesce a sviluppare il suo gioco e proprio dopo appena 4 minuti il Valdera passa in vantaggio, calcio di punizione dalla tre quarti Cialdini lancia in area Verga che era andato nello spazio tocco sul palo opposto dove Caruso mette dentro per il vantaggio nerazzurro.Il Margine non ci sta e si getta in avanti e crea delle pericolose azioni una al 10° con Giacomelli D, che fa partire un tiro che sibila di poco a lato  alla sinistra di Trovarelli ed al 15° con D'Angina anche lui con un tiro da fuori che esce di poco a lato.Colpo di scena al 18° quando il direttore di gara decreta la massima punizione a favore del Margine Madrigali in area tenta una rovesciata il suo tiro sbatte su Verga appostato sul palo ma secondo l'arbitro con un braccio ( tra l'altro attaccato al corpo) calcio di rigore ed ammonizione per Verga si incarica del tiro D'Angina che tira alla destra del portiere ma Trovarelli si lancia dalla parte giusta deviando il rigore e dando una svolta alla partita. Ancora il Margine  al 27° prima con Chiavacci che tira ma Trovarelli devia in angolo dal susseguente angolo Giacomelli D in mischia lascia partire un tiro da apena un metro dalla linea di porta ma calcio altissimo sulla traversa.Dopo due minuti arriva il raddoppio Caruso riprende una palla respinta dalla difesa e di destro mette in buca d'angolo alla sinistra di Valoriani.Secondo tempo giocato a ritmi più bassi con poche occasioni da rete ma con il Valdera che al 5° mette al sicuro il risultato ancora con Caruso stavolta parte in contropiede Orsi che punta la porta ed al momento del tiro mette sulla sinistra a Caruso anticipato però da Madrigali che si gira per rinviare ma viene bruciato da Caruso che di rapina mette in rete.Brutta botta per il Margine che stenta a crederci ed effettivamente non riesce più a creare pericoli per la difesa del Valdera. Purtroppo non molta gioia al termine per il brutto infortunio capitato a Banelli che è andato a sbattere sulla rete di recinzione del campo ed è stato trasportato al locale ospedale per accertamenti, i nostri più calorosi auguri al ragazzo per un pronto recupero.

TERZA GIORNATA RITORNO VALDERA 0 - S.MICHELE C.V. 4


                                 CAPANNOLI 22/01/2012 ORE 10.30



                                                      

VALDERA: Mangini,Benedetti,Ranzi,Tangredi,Cialdini,Bandecchi,Cerboneschi
Avolese;Caruso,Verga,Orsi.Adisp:Sarandria.Salvadori,Pagni,Banelli
Cagiano,Epifori. All Tangredi

S.M.Cattolica Virtus:Morini,Stella,De Muynck,Francini,Donnini,Muscas,Schenone
Gelonese.Cagno,Mugelli,Patresi.A disp: Mastoianni,Cheli,Stella L.,Vignozzi,
Pasqui,Fei.All,Innocenti
Arbitro Vitolo di Pontedera
reti. Cagno,Donnini,Mugelli Patresi


Cronaca:Dire che è stata una brutta partita è dire poco sapevamo già che l'avversario era superiore e che la sconfitta ci stava, ma non in quella maniera. Una squadra veramente moscia e come ho letto su di un commento su calciopiu.net    
" non pervenuta". E' vero i  ragazzi oggi non sono proprio entrati in campo, non hanno mai combattuto non hanno reso difficile in niente il compito degli avversari che, è bene dirlo hanno vinto per meriti loro e non certo perchè il Valdera oggi non giocava.Forse la squadra è entrata in campo sapendo già di aver perso ma questo non è calcio anzi proprio con queste squadre bisogna vender cara la pelle non avendo proprio niente da perdere tanto perdere 1 a 0 o 6 a 0 non cambia, ma alla fine se pur sconfitti e sicuri di aver fatto il proprio dovere potete uscire a testa alta dal campo. Bisogna prendere esempi dalla Settignanese che se pur inferiore al lotto delle squadre partecipanti vende cara la pelle e sputa sangue ed esce dal campo con i giocatori che grondano dal sudore altro esempio il primo tempo giocato dal Sorgenti Labrone erano tutti col coltello fra i denti e non ti davano tregua in tutte le parti del campo. Attenzione che il gioco di fioretto non porta a nessun risultato bisogna cambiare rotta perchè il calendario che ci aspetta e da far tremare i polsi Margine Tau Scandicci Sestese, la prima col Margine altra partita dove la squadra pensa già di perdere è qui che allora deve scattare la scintilla hanno due gambe due braccia ed una testa come voi giocatevela, anche loro non attraversano un buon periodo dimostrate tutti insieme che non siette inferiori a nessuno e affrontateli a " brutto muso" senza paura rimarranno sicuramenti sconcertati e forse potreste essere la sorpresa del giorno e non rimpiangete le assenze, anche se pesanti, scenderete comunque in undici " undici leoni"


SECONDA GIORNATA RITORNO PRO LIVORNO 3 - VALDERA 2



                                   LIVORNO 15/01/2012 ORE 10.30

                                                     
         
                             14°22°63° FANCIULLACI                 32°69° ORSI

PRO LIVORNO:Rizza,Mascagni,Zannotti,Macera,Fiorenzani,Natali,Verani
Bartorelli,Voliani,Fanciullacci,Del Tongo.A disp:Anzano,Bellandi,Raffalli,
Nannipieri,Martini,Vanci,Motroni. All. Pretini

VALDERA: Mangini,Benedetti,Ranzi,Avolese,Cialdini,Bandecchi,Caruso,
Sodini,Epifori,Verga,Orsi.Adisp: Doveri,Cerboneschi,Tangredi
Salvadori,Cagiano. All. Tangredi
Arbitro Tasoyti Lucca

Cronaca: La partita di oggi vede i nerazzurri pisani soccombere per 3 a 2 di fronte ai cugini livornesi entrati in campo soprattutto nel primo tempo con la giusta concentrazione e "cattiveria" agonistica per poter far suo l'incontro, i ragazzi di mister Pretini hanno iniziato davvero forte l'incontro sorprendendo i nerazzurri ospiti subito al secondo dove colpiscono una traversa con un gran colpo di testa a centro area su cross da destra. Il Valdera sembra veramente in bambola e accusa le discese sulle fasce ed i conseguenti cross al centro veramente pericolosi dove sia Voliani che Fanciullacci impegnano la difesa ospite.Al 12° altra azione pericolosa questa volta è Verani che su calcio di punizione colpisce uil palo alla destra di Mangini.Un minuto dopo arriva il vantaggio livornese con Fanciullacci che solo in area davanti a Mangini non sbaglia e porta in vantaggio la sua squadra.Seguono dieci minuti di fuoco con il Valdera in balia della squadra di casa ed al 22° il Pro Livorno raddoppia sempre con Fanciullacci che azzecca un gran tiro da fuori che supera Mangini sotto la traversa.Piove sul bagnato e per il Valdera si prospetta una brutta mattinata, ma i livornesi hanno iniziato di gran carriera e col doppio vantaggio cominciano a rifiatare ed i nerazzurri pisani cominciano a salire di tono e prima del termine della prima frazione accorciano le distanze Verga da sinistra mette una palla in area sui piedi di Orsi che incrociava  e batte il portiere in uscita.Secondo tempo con subito al 5° il Valdera che prende in contropiede la squadra di casa Cerboneschi parte dalla sua area palla al piede lancia sulla destra Sodini in sovrapposizione cross teso al centro dove Orsi di testa non ci arriva per un pelo ma sul secondo palo arriva Caruso e solo una grande parata di Rizza evita il pareggio.all'11° risponde il Pro Livorno con una grande azione sulla destra di Voliani che mette al centro per Fanciullacci che di testa alza sopra la traversa.Al 17° colpo di scena l'arbitro espelle Sodini reo pare di un brutto fallo che forse era meritevole del solo cartellino giallo.Il Valdera quindi si trova a giocare in dieci proprio quando stava  effettuando il forcing per trovare il pareggio.Al 26° gran tiro di Del Tongo che Mangini devia sulla sua sinistra con un gran volo,ma al 28° arriva il terzo gol della squadra di casa con Fanciullacci che mette dentro spiazzando Mangini.Poco dopo viene espulso un giocatore del Pro Livorno per fallo su Orsi anche questa espulsione era da cartellino giallo ma per la legge di compensazione....... ed al 34° il Valdera accorcia con Orsi che sfrutta un cross dalla sinistra di Ranzi.Adesso comincia un brutto tour de force per i ragazzi di mister Tangredi S.Michele-Margiene e Tau speriamo di riuscire a fare qualche punto in questo brutto trittico.



PRIMA GIORNATA RITORNO VALDERA 3 - FORTIS LUCCHESE 2


                          CAPANNOLI 08/01/2011 ORE 10.30

                                                  
              37° Orsi                                           2°   Ricci
              58° Caruso                                      70° Contini
             60°  Cerboneschi    

VALDERA:Mangini,Benedetti,Ranzi,Sodini,Cialdini,Bandecchi,Caruso
Avolese,Epifori,Verga,Cerboneschi.A disp:Trovarelli,Orsi,Salvadori
Tangredi,Cagiano,Pagni.All. Tangredi

FORTIS LUCCHESE: Muratori,Biondi,Dolci,Rovai,Favilla,Contini, Ferrari,
Toni,Tessieri,Roni,Ricci.A disp: Gemignani,Baldocchi,Giannelli,
Laucci,Del Soldato. All. De Luca
Arbitro La Veglia Pisa

Cronaca: Prima giornata di ritorno, dopo due settimane di sosta per le festività natalizie, giocata a Capannoli in una bella giornata di sole, di fronte Valdera e Fortis Lucchese che in classifica sono divise da appena due punti, quindi sulla carta un incontro equilibrato.Primo tempo che vede gli ospiti in vantaggio subito in partenza dopo appena due minuti con Ricci che dopo aver saltato tre difensori di punta tira in porta ed insacca nello stile calcetto anticipando di netto Mangini.Il Valdera accusa il colpo e per alcuni minuti lascia le redini dell'incontro alla Fortis che però non riesce più ad impegnare Mangini infatti dopo pochi minuti il Valdera comincia ad avere delle buone opportunità per pareggiare come all'8° quando da una punizione battuta  da sinistra da Sodini svetta in area di testa Caruso che mette alto sopra la traversa, si passa poi al 24° quando Ranzi impegna l'estremo della Fortis con un tiro da appena dentro l'area. Al 25° bel duetto sulla fascia sinistra Ranzi Verga Ranzi che arriva in fondo rimette in area un cross teso dove arriva Epifori in spaccata sul palo opposto che però non riesce a centrare lo specchio della porta.36° Sodini trova un delizioso lancio da destra verso sinistra imbeccando Verga che si invola verso la porta ma viene recuperato in angolo dalla difesa ospite in affanno.Ripresa che inizia con due sostituzioni escono Avolese e Epifori entrano Orsi e Cagiano ed il Valdera pareggia subito al 2° cross da destra di Cerboneschi che trova sul secondo palo Orsi che di testa mette in rete.Subito dopo ancora Orsi dopo un grosso spunto in velocità  arriva al tiro blocca a terra Muratori.Secondo tempo che quindi galvanizza i nerazzurri locali portandoli spesso ad attaccare in massa e creando seri problemi alla retroguardia ospite ed al 23° arriva il raddoppio Sodini scocca un bel tiro che impegna severamente Muratori che devia sul secondo palo dove Caruso non sbaglia l'appoggio in rete.passano solo due minuti ed il Valdera porta a tre le reti calcio di punizione di Sodini che il portiere riesce a deviare sul palo la palla ritorna al limite dove Cerboneschi tira e riesce a battere Muratori con una rasoiata chirurgica che si insacca alla destra dopo aver toccato il palo.La Fortis a tempo scaduto riesce a trovare il secondo gol con un tiro da fuori di Contini che batte Mangini sulla sua sinistra.Dopo un minuto il signor La Veglia manda le squadre negli spogliatoi con i nerazzurri locali che festeggiano la prima vittoria del 2012.

                             
Button "Mi piace" Facebook
 
Pubblicitá
 

LINK UTILI
 














PROSSIMO TURNO


FORCOLI
PRO LIVORNO


J.MONTEMURLO
FORTIS LUCCHESE


PONTASSIEVE
CAPOSTRADA


S.FIRMINA
STIAVA


SCANDICCI
TAU CALCIO


SESTESE
S.MICHELE .CV.


SETTIGNANESE
MARGINE C.


SPORTING ARNO
VALDERA

CONVOCAZIONI
 


---------

RISULTATI PARTITE
 

CAMPIONATO

FORTIS LUCCHESE 0
VALDERA 1

VALDERA 1
PRO LIVORNO 0


S.MICHELE C.V. 1
VALDERA 1

VALDERA 0
MARGINE C. 2

VALDERA 1
TAU CALCIO 1


CLASSIFICA
 

------
------
------
---- --
------
------
------
------
------
------
------
------
------
------
------



 
Totale: 93326 visitatori
=> Vuoi anche tu una pagina web gratis? Clicca qui! <=